come il tempo influenza le allergie

Tendenze Allergie

Fate la vostra acqua gli occhi nelle giornate di vento? Sei sempre chiuso quando piove? Questa non è una sorpresa. Il tempo è un innesco comune allergia.

Per le migliaia di bambini con allergie stagionali, l’aumento polline significano congestione nasale, prurito agli occhi, gola irritata, e sensazione di stanchezza; Un buon modo per far fronte è quello di mantenere i tuoi figli lontano da inneschi di allergia come albero, erba e polline dell’erba; Quando il conteggio polline è alta, tenere in casa i bambini allergici. Ma cosa si fa con i bambini annoiati, irritabile; Per aiutare, raccolto suggerimenti da parte degli esperti – genitori e medici di allergia – per aiutarlo a mantenere bimbetti e interpolazioni intrattenuti quando il polline …

Il cambiamento delle stagioni ha anche un grande effetto sulle allergie.

Giornate secche e ventose. Vento soffia il polline in aria, provocando febbre da fieno. Se si dispone di allergie da polline, chiudere le finestre e rimanere in casa nelle giornate di vento; giorni di pioggia o umido. L’umidità fa la muffa crescere, sia all’interno che all’esterno. Gli acari della polvere prosperano anche in aria umida. Ma se siete allergici al polline, giorni umidi sono buone. L’umidità appesantisce il polline, mantenendolo a terra; Aria fredda. Molte persone con asma allergico trovano che l’aria fredda è un problema, soprattutto quando essi esercitano al di fuori. Si può innescare un attacco di tosse; Calore. L’inquinamento atmosferico è peggiore nelle calde giornate estive. L’ozono e smog possono essere un serio trigger per le persone con asma allergico.

Primavera. Negli stati più freschi, piante iniziano a rilasciare pollini in febbraio o marzo. pollini degli alberi sono anche una causa comune di allergia primaverile; Estate. All’inizio dell’estate, erba polline può provocare reazioni. Più tardi in estate, ambrosia e altre erbacce può diventare un problema. Muffa può colpire il suo picco nel mese di luglio negli stati più caldi; Autunno. ragweed stagione di solito si conclude con il primo gelo nel mese di ottobre. Negli stati più freddi, la muffa tende ad essere peggiore nel mese di ottobre; Inverno. allergeni indoor – come peli di animali domestici e gli acari della polvere – può diventare più di un problema in inverno. Perché? Quando fa freddo fuori, si spendono più tempo in casa.